Pennelli Make-up: tipologie e differenze!

Ciao ragazze 😀

oggi vi parlerò sulle varie differenze dei pennelli per il make-up!

Si possono dividere in tante sottocategorie in base alle diverse caratteristiche, la prima grande distinzione è sicuramente quella riguardante le setole:

    1. a setola naturale (ideali per i prodotti in polvere)
    2. a setola sintetica (consigliati per i prodotti liquidi).

La scelta tra queste due setole è piuttosto personale, ma diciamo che l’ideale sarebbe utilizzare entrambe le tipologie e scegliere il pennello in base al prodotto che si deve applicare.

La seconda sottocategoria è quella riguardante la lunghezza del pelo,

la quale influisce nel trucco, ovvero più il pelo è corto più è rigido e di conseguenza è adatto maggiormente ai lavori di precisione, mentre per i lavori di sfumatura è sicuramente più facile utilizzare dei pennelli con un pelo un pò più lungo!

      

I pennelli oltre a distinguersi per tipologia e lunghezza di setole, si caratterizzano anche per le loro forme, che può essere:

    • piatta,
    • conica,
    • diagonale,
  • a punta, etc…

Per quanto riguarda il pelo del pennello c’è anche un’altra distinzione, infatti può essere:

    • a pelo morbido, utilizzato per l’applicazione di blush, terre e ciprie,
  • a pelo rigido, che solitamente sono utilizzati per applicazioni in zone più piccole e per essere più precisi, ad esempio con gli ombretti).

Ragazze in molte mi avete chiesto di questo kit di 12 pennelli, che è davvero molto completo ed ha i manici super particolari, li ho presi su Amazon davvero ad un costo davvero piccolo e ve li consiglio per truccarvi tutti i giorni e vi lascio il link diretto 😀👇

https://amzn.to/2E8BCat

Pennelli per il trucco viso

Per applicare il fondotinta (solitamente in crema) privilegiate pennelli dalle setole sintetiche, che possono essere: 

    • piatti ed a lingua di gatto,
  • con una superficie piatta leggermente inclinata, tipologia che ora sto apprezzando maggiormente, in quanto lasciano molto meno le striature di prodotto, anche se  passo la beauty-blender sempre per sfumare bene il fondo.

Entrambe queste due tipologie garantiscono una coprenza buona e modulabile.

Per il blush si può optare per un pennello a setole naturali, in quanto di solito si tratta di prodotti in polvere e come grandezza scegliete una dimensione media (arrotondato se preferite applicarlo principalmente sulle gote od obliquo se volete stenderlo lungo lo zigomo.)

Per il contouring  bisogna scegliere il pennello in base al risultato desiderato, ovvero:

    • un pennello piccolo per avere maggior controllo e precisione,
  • per un effetto più soft e diffuso è sicuramente meglio un pennello grande e leggermente conico per sfumare dal punto in cui si applicare il prodotto.

La cipria va applicata con un pennello ampio e morbido con cui tamponare prima il prodotto nella zona T e successivamente diffonderlo su tutte le guance.

      

Pennelli per il trucco occhi

Per applicare l’ombretto sulla palpebra mobile vi servirà un pennello piatto a lingua di gatto, in grado di prelevare bene il colore e applicarlo sulla palpebra con la massima intensità.

Sceglietelo in fibre naturali per gli ombretti in polvere e in fibre sintetiche per quelli in crema.

La sfumatura è la parte più importante del trucco occhi, che va realizzata con un pennello apposito, dalle setole morbide e lunghe che si restringono verso la punta e si può scegliere anche per quanto riguarda la dimensione giusta adatta alla vostra palpebra.

Per i dettagli é indispensabile il pennello a penna, dalle setole corte, dense e appuntite (ottimo per sfumare la matita, applicare il colore nel punto di luce interno o definire lo sguardo nelle parte inferiore dell’occhio!)

Se applicate l’eye-liner in gel vi servirà un pennello apposito con la punta obliqua o sottile a punta, ma anche per l’applicazione di questo prodotto vi consiglio di provarne di diversi e vedere quale si adatta meglio alla vostra manualità ed esigenza. In commercio ne esistono alcuni che hanno già il loro pennellino a loro interno!

Pennelli per il trucco labbra

Il rossetto andrebbe sempre applicato con il pennello, per un risultato davvero impeccabile ed inoltre così vi permette di controllarne la stesura e soprattutto stratificare il colore fino a raggiungere l’intensità che desiderate. Per un’applicazione ultraprecisa, mi raccomando utilizzate prima sempre una matita per il contorno labbra!

Spero di avervi dato qualche piccola dritta per riuscire a capirne un pò di più riguardo i pennelli per il make-up e mi raccomando non esitate a farmi domande, anche in privato, se magari ho dimenticato qualcosa!

Se volete sulla mia pagina facebook : “Sara Petrucciani – Nails & Make-up” c’è un video che parla dei pennelli ed un’altro specifico sui pennelli e la sfumatura degli occhi!

Un bacione,

Sara.

Vi aspetto sui social:

  • FACEBOOK👇

https://www.facebook.com/Sara-Petrucciani-Nails-Make-up-1915477842098486/

  • INSTAGRAM👇

https://www.instagram.com/sarapetrucciani90/?hl=it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *