Make-up anni ’20:come realizzarlo!

Ciao ragazze,

oggi ho deciso di scrivervi il mio primo post sul trucco vintage, in quanto sulla mia pagina facebook (Sara Petrucciani – Nails & Make-up) alcune ragazze hanno visto dei miei trucchi vintage e mi hanno chiesto qualche informazione e quindi ecco qui le prime dritte!!!wild

Magari vi starete chiedendo cosa intendo per “trucco vintage”…semplicemente conoscere bene le caratteristiche principali del make di quell’epoca, così da saper ricreare un make-up in stile anni ’20, ’30, ’40, ’50 e ’60!!!

Oggi ci concentriamo sul make-up anni ’20, studiandone i suoi tratti distintivi, ovvero:

1. gli occhi languidi, malinconici, con una forma tonda e ben marcati, in quanto venivano utilizzati come unico mezzo di comunicazione dalle attrici di quel periodo essendoci ancora il cinema muto.shocked

     

2. Le labbra erano disegnate a cuore ed il rossetto in quest’epoca era immancabile, in quanto simbolo dell’emancipazione femminile; solitamente era di un rosso deciso e luminoso.love

3. Le sopracciglia definite, lunghe e molto fini, talmente lunghe da dare un’effetto malinconico allo sguardo.

4. L’incarnato era molto chiaro, in quanto in quell’epoca non esistevano ancora i prodotti che oggi utilizziamo comunemente per il fondo del nostro viso. Infatti le donne utilizzavano un mix tra cipria e crema idratante per ottenere la loro base!unsure

5. Le gote venivano messe molto in evidenza con il “rouge” (considerate che le tonalità rosate ancora non esistevano), in quanto anche attraverso il bianco e nero dovevano notarsi!!!blush

     

Fatemi sapere se proverete a replicare questo make-up per una festa a tema o magari semplicemente per un pomeriggio scherzoso con le vostre amiche e cosa ne pensate…é un make-up che vi affascina?

A presto, (con le dritte del prossimo make-up in stile vintage)

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *